Vacanze in Umbria: secondo giorno – Tra Umbria e Toscana

Scritto da Michele Della Torre il 28 marzo 2010 – 10:36

Il primo itinerario che abbiamo fatto si svolge tra Umbria e Toscana, attraverso i campi di girasole e passando dai centri di Chiusi, Chianciano Terme e Montepulciano, cogliendo l’occasione per arrivare in vetta al Monte Amiata. 
Umbria primo giorno mappa

Umbria primo giorno mappa

Informazioni riassuntive

Itinerario in breve

Partiamo da Perugia e imbocchiamo la superstrada fino a Magione, per arrivare al piccolo e caratteristico Monte del Lago da dove si può ammirare il poco profondo Trasimeno.
Costeggiando lo specchio d’acqua passiamo San Savino e Sant’Arcangelo per arrivare a Chiusi, dove ci fermiamo brevemente nei giardini della cittadina.
Ripartiamo attraversando i campi di girasole e arriviamo a Chianciano Terme; durante questo tragitto ho avuto un piccolo incoveniente, cioè un’ape ha deciso di infilarsi nel colletto della giacca e pungermi subito sotto il collo, quindi il luogo che più ho apprezzato di Chianciano è stata la farmacia in cui ho comprato una crema per alleviare il prurito.
Puntiamo verso Abbadia San Salvatore facendo un tratto di superstrada molto veloce da cui iniziamo a salire; ci fermiamo a mangiare un piatto di pici, quindi continuiamo a salire verso la vetta del Monte Amiata.

L’itinerario prosegue scendendo verso Castel del Piano, dirigendosi poi verso la val d’Orcia con i centri di Castiglione D’Orcia e San Quirico D’Orcia; si prosegue quindi verso Pienza.

Pienza è il paese che mi è piaciuto di più in tutta la vacanza: non molto grande e terribilmente “tipico”, ha un fascino davvero indescrivibile.

Ripartiamo per Montepulciano, dove ci fermiamo brevemente, per poi andare verso Castiglione del Lago che non riusciamo a visitare per mancanza di tempo; nel frattempo vengo punto una seconda volta da una vespa che ripete l’impresa di entrare nella giacca.

Ceniamo nella trattoria Lo Scoiattolo di Lisciano Niccone, che avevo scoperto durante una trasferta di lavoro: piatti abbondantissimi, servizio ottimo e prezzi onesti, decisamente consigliato.

Ormai si era fatto buio e abbiamo avuto l’idea brillante di passare per Lisciano Niccone e fare una strada stretta e non illuminata per tornare a Perugia, mentre in lontananza si vedevano lampi e fulmini. Con molta prudenza rientriamo e andiamo a dormire.

Luoghi di interesse attraversati

Posted under Itinerari | 1 Comment »

One Comment to “Vacanze in Umbria: secondo giorno – Tra Umbria e Toscana”


  1. Katia Says:

    Ciao Michele,
    ho trovato il tuo blog per caso, ho cercato informazioni di dove si incontra Camp Girasoli in Umbria, è perfetto il vostro itinerario, io vivo a Perugia da poco, cosi voglio fare questo viaggio che avete fatto nei campi di girasoli.
    GRazie mille :))
    saluti da Perugia!
    Katia

Leave a Comment